In questo articolo la Biologa Nutrizionista Luisa Cuozzo ci parla di Glucosio e Insulina.

Quello che tutti sanno è che l’iperglicemia si ha in seguito a un pasto glucidico, quindi nel fai da te basta eliminare gli zuccheri e il gioco è fatto! ATTENZIONE!
Quando assumiamo carboidrati questi vengono processati dal sistema digerente e vengono prodotti: glucosio, fruttosio e galattosio. Il glucosio va nel sangue e fa alzare la glicemia.
Affinche la glicemia non sia troppo alta viene prodotto un ormone dal pandreas che si chiama insulina il quale stimola il trasporto del glucosio in tutte le cellule in particolare in quelle adipose e muscolari (ecco l’importanza dell’attività fisica) questo fa si che i livelli di glicemia nel sangue siano mantenuti bassi (70-90)
cosa accade quando il glucosio è troppo?
Il pancreas stimola le cellule beta a produrre più insulina causando iperinsulinemia, fino a creare, con il tempo, una cellula resistente all’insulina (fase che precede il diabete). In questa condizione si può ancora fare molto se si cambia lo stile di vita introducendo attvità fisica e una dieta adeguata. In caso contrario la strada è già segnata perchè con il passare degli anni si presenterà il diabete di tipo II con tutte le patologie annesse (retinopatia, piede diabetico, danni renali…)
Allora come faccio a prevenire il diabete?
Semplicemente migliorando lo stile di vita già da piccoli.
Come faccio a monitorare il mio stato di salute?
Solo il dosaggio della glicemia non basta per vedere se si è in uno stato insulino-resistenza, occorre anche fare il dosaggio dell’insulina e calcolare l’indice HOMA che mette in relazione questi due parametri.
Valori di riferimento:
glicemia a digiuno: 70-105 (ma già sopra i 90 siamo a rischio insulino-resistenza)
insulina: 0.9-4,0
indice HOMA: 0.22 – 2.5
Ma il glucosio viene prodotto solo dai carboidrati?
La risposta è no!
esiste una via biochimica che permette di sintetizzare il glucosio a partire dalla glutammina (foto illustrata).
In questo caso per i diabetici e i malati oncologici soprattutto bisogna fare attenzione anche a un eccesso di cibi ricchi di questo aminoacido….
Questo per dirvi sempre di fare attenzione a chi affidate la vostra salute. La dieta rappresenta la strada verso la salute solo se fatta nel modo giusto.
Dott.ssa Luisa Cuozzo Biologo Nutrizionista.